Il metodo mindfulness è una pratica di meditazione che può portare svariati benefici nella vita di chi la pratica, con risultati visibili anche dopo pochissimo tempo.

Regolare l’attenzione col metodo mindfulness

metodo mindfulness

Nonostante non sia la prima cosa che può venire in mente pensando alla meditazione, uno dei principali effetti del metodo mindfulness è la regolazione della dell’attenzione.

La mindfulness ci insegna infatti al contempo a focalizzare l’attenzione in maniera selettiva su elemento alla volta (la respirazione, una parte del nostro copro, i suoni che ci circondano…) e a diventare sensibili a più stimoli contemporaneamente tramite la cosiddetta consapevolezza aperta. In entrambi i casi grazie a questa tecnica riusciamo a rimanere concentrati nel momento presente, senza farci distrarre da altri pensieri o emozioni.

Concentrarsi e migliorare la propria vita

metodo mindfulness

Tramite questa tecnica del metodo mindfulness riusciamo appunti a mantenere la concertazione su un determinato momento, compito o conversazione, riuscendo ad ottenere altri e importanti miglioramenti.

Mente affollata da pensieri negativi

Memorizzare meglio e più velocemente le informazioni

Uno degli effetti più importanti nella vita di tutti i giorni è riuscire a memorizzare meglio le informazioni. Che sia per questioni lavorative o di studio, oppure semplicemente nella vita di tutti i giorni, memorizzare velocemente ed efficacemente è una skill fondamentale.

Cogliere maggiormente le sfumature

Grazie a continui esercizi del metodo mindfulness riusciremo a osservare con maggiore lucidità tutte le sfumature di quello che ci circonda, riuscendo così a comprenderne la profondità e l’importanza.

Essere più concentrati

Quando cerchiamo di riflettere e di concentrarci sulle situazioni, inevitabilmente la nostra mente tende a vagare in altri pensieri, e diventa quasi passiva agli eventi. È un processo naturale, che non possiamo del tutto frenare. Tuttavia, grazie alle tecniche del metodo mindfulness possiamo allenarci a far tornare la mente al momento presente, ad essere attiva e concentrata.

Regolare le emozioni col metodo mindfulness

metodo mindfulness

La regolazione delle emozioni è un altro piano fondamentale su cui si può intervenire tramite al metodo mindfulness. Infatti, grazie alla pratica di meditazione, riusciremo ad avere una maggiore conoscenza della nostra interiorità.

Col tempo riusciremo ad ottenere diversi benefici da questo controllo e regolazione delle nostre emozioni.

Dare un nome alle emozioni

Una delle tecniche principali della mindfulness è la capacità di dare un nome alle emozioni, riuscendo così a comprenderle meglio ed interiorizzarle. Dandogli infatti la giusta attenzione e dedicandogli il nostro tempo, riusciremo col tempo a controllarle e saperle conoscere quando le proviamo.

Non lasciarsi travolgere

Riuscendo a comprendere le emozioni e quindi raggiungere maggiore consapevolezza, riusciremo anche a non farci travolgere quando proviamo dei sentimenti anche molto intensi. Così, invece che reagire istintivamente, possiamo agire in maniera più consapevole.

Affrontare le emozioni più dolorose

Riuscendo a conoscere meglio le nostre emozioni, saremo anche in grado di comprendere quali non siamo ancora riusciti ad affrontare. Un passo alla volta saremo così in grado di riconoscere il nostro turbamento, quindi potremo risolverlo oppure chiedere aiuto per superare questo trauma.

Conoscere il nostro corpo col metodo mindfulness

metodo mindfulness

Il metodo mindfulness può essere utile per avere un dialogo continuo e consapevole con il nostro corpo e le nostre sensazioni, delle quali a volte possiamo essere persino inconsapevoli. Questo può portare col tempo a diversi benefici:

Dare maggiore valore alle nostre sensazioni

Dando maggiore valore alle nostre sensazioni corporee, riusciremo a capire la qualità e il valore delle emozioni che proviamo. Quando infatti siamo colpiti da una certa emozione, il nostro corpo, prima che la nostra mente, ci fornisce informazioni importantissime per valutarne la qualità.

Percepire il proprio corpo

Essere consapevoli del proprio corpo significa anche percepirlo in ogni istante, sentirlo come vivo e come presente in ogni momento. Quindi non più viverlo come qualcosa di esterno che non possiamo controllare, ma come una parte di noi che ci permette di conoscerci meglio.

Essere in armonia

Riuscire a leggere efficacemente i segnali che il nostro corpo ci manda (battito accelerato, sudorazione, blocco…) ci permette di adottare delle strategie per essere in armonia con noi stessi. Per esempio, tramite una respirazione lenta e controllata per pochi minuti, torneremo ad un stadio di stabilità e di contatto profondo con il momento che stiamo vivendo.

Acquisire una completa consapevolezza

metodo mindfulness

In generale, attraverso il metodo mindfulness possiamo acquisire una maggiore consapevolezza di noi stessi, senza sentirci distaccati dalle nostre emozioni e dai nostri pensieri, ma invece trovandoci in perfetta armonia con il nostro essere.

Questo ci permetterà anche di avere molti vantaggi per vivere meglio la nostra vita.

Maggiore autostima

Essere maggiormente consapevoli di noi stessi ci permetterà anche di avere una maggiore autostima e una migliore considerazione delle nostre capacità. Saremo così più soddisfatti di noi, delle nostre relazioni e della qualità della nostra vita, anche godendo delle piccole cose quotidiane.

Migliore qualità del sonno

Con una maggiore consapevolezza del nostro essere e delle nostre emozioni, riusciremo a gestire meglio lo stress e a dormire meglio, superando anche eventuali problemi di insonnia. Infatti, non facendoci sovrastare e opprimere dalle emozioni o dagli eventi che normalmente ci turbano, potremo godere di una maggiore tranquillità e benessere, così di un sonno migliore.

Una vita migliore

Tramite una costante applicazione delle tecniche de metodo mindfulness, potremo avere complessivamente una vita migliore. Anche se il nostro stress non scomparirà immediatamente, acquisiremo col tempo diversi strumenti per poterlo affrontare meglio.

Le tecniche di mindfulness permettono di avere una maggiore conoscenza di noi stessi, un punto di partenza fondamentale per ritrovare una serenità e un’armonia nella nostra esistenza.

Inizia un corso di mindfulness

Il modo migliore per cominciare un corso di mindfulness che sia soddisfacente e porti risultati è seguire il corso tenuto da un professionista.

Per questo The Smart Leader ti offre il corso tenuto da Chiara Zenone, che, dopo un master in Mindfulness in ambito clinico, è diventata insegnante qualificata della disciplina.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy